Gli studi scientifici degli ultimi anni hanno evidenziato una correlazione stretta tra la vitamina D e la crescita della massa muscolare. Nello specifico, si può affermare che bassi livelli di vitamina D evidenziano una possibile atrofia muscolare e un aumento della deposizione di grasso intramuscolare. Al contrario, alti livelli di questa vitamina incrementano la forza, riducendo le conseguenze dell’atrofia muscolare. Ecco, dunque, che il connubio vitamine e bodybuilding torna a essere il centro della nostra attenzione. Ma procediamo con ordine.

La old school insegna l’importanza della correlazione vitamine e bodybuilding

Se solo pochi anni fa era credenza popolare che una mezz’oretta di sole al giorno aiutasse a fissare la vitamina D nelle ossa, oggi il pensiero è cambiato. La vitamina D, se carente, deve essere integrata. Il problema non è circoscritto alle ossa e, in particolar modo alle donne, la questione è ben più ampia. Una carenza di vitamina D, infatti, può avere numerose conseguenze sul corpo umano. Vediamone insieme qualcuna.

Atrofia delle fibre bianche

La performance atletica e le fibre muscolari bianche sono migliori a seguito di un’appropriata integrazione di vitamina D.

Infiammazione e infortuni

Una corretta presenza di vitamina D diminuisce la gravità degli infortuni e previene le infiammazioni.

Benessere intestinale

L’assorbimento dei diversi nutrienti dipende in larga misura dai livelli di vitamina D. L’assimilazione delle sostanze nutritive è il metodo migliore per nutrire le fibre muscolari.

I vantaggi del connubio vitamine e bodybuilding

Integrare la vitamina D comporta numero si vantaggi in termini di crescita di massa muscolare. È per questo motivo che anche i bodybuilder prestino attenzione ai propri livelli di vitamina D. Ecco alcuni dei vantaggi derivanti da tale nutriente.

 

Aumento della forza e crescita delle fibre muscolari

L’integrazione di vitamina D, soprattutto nei soggetti carenti, aumenta la forza dei muscoli diminuendo il rischio infortunio.

 

Incremento dei livelli di testosterone

Alti livelli di testosterone sono fondamentali, specie per chi ha superato i 40 anni. Per avere risultati eccezionali nel bodybuilding è fondamentale avere anche i giusti livelli di vitamina D.

 

IL deposito della massa grassa è regolato dalla vitamina D. Corretti livelli di questo nutriente permettono di mantenere a livello ottimale la percentuale di grasso.

 

Vitamine e bodybuilding: come assumerle

La vitamina D non è presente negli alimenti, se non in quantità minime. E quindi insufficienti per il nostro organismo. Nel passato si era soliti provvedere a lampade solari per mantenere ottimale il livello di vitamina D nell’organismo. Oggi, si può e si preferisce ricorrere all’assunzione degli integratori.