India e Cina sono le terre madri del Tribulus Terrestris. Il suo nome deriva dal Tribolo, un dispositivo bellico risalente all’epoca dei Romani. Sono le spine di questa pianta ad assomigliare a ricordare l’arma. Da secoli, ormai, è protagonista della medicina popolare cinese grazie agli effetti benefici e purificanti per fegato e reni, oltre che per la cura di patologie legate alla sfera sessuale, soprattutto maschile. Scopriamo insieme le caratteristiche del Tribulus Terrestris integratore.

Le tante proprietà del Tribulus Terrestris

L’estratto delle parti aeree della pianta è caratterizzato dalla Protodioscina. Si tratta di una saponina steroidea che favorisce la produzione di ormoni androgeni, primo tra tutti il Testosterone. Oltre a regolare i caratteri sessuali maschili, gli ormoni favoriscono lo sviluppo muscolare e l’energia fisica e mentale.

Tribulus Terrestris Integratore

Gli estratti di Tribulus Terrestris sono disponibili in comode e pratiche capsule, il cui scopo è quello di aumentare la massa magra e migliorare le prestazioni sportive.
In realtà, gli studi e le ricerche sul Tribulus Terrestris integratore non confermano né smentiscono i benefici di questo integratore. Si può, infatti, affermare che i risultati cambiano da individuo a individuo e non sempre sono apprezzabili. Ciò dipende dalle caratteristiche di ogni singola persona. Esistono, infatti, numerose variabili che entrano in gioco. Prime tra tutte il livello di partenza del testosterone (maggiormente efficace se basso), la quantità di cellule produttrici e la tendenza dell’organismo umano a convertire il testosterone in estradiolo.

Dosi consigliate di Tribulus Terrestris integratore

Come per tutti gli integratori sportivi, anche per il Tribulus Terrestris occorre seguire determinate raccomandazioni. La quantità giornaliera assunta non dovrebbe mai superare i 20mg/Kg di peso corporeo. L’assunzione inoltre dovrebbe seguire un ciclo di 4 settimane di integrazione e 1 settimana di riposo.
Un dosaggio eccessivo può dare inizio a disturbi gastrointestinali.
Il Tribulus Terrestris integratore deve, inoltre, essere accompagnato da un programma di allenamento e da giornate di riposo assoluto.