Ci siamo quasi! Il 2018 si è ormai ben avviato e le novità in arrivo sono tante, tantissime. A febbraio si terrà il Mobile World Congress di Barcellona. In questa occasione, saranno presentati il nuovo Samsung Galaxy S9 e il Galaxy S9 Plus. L’evento è già stato programmato e annunciato mesi fa e gli androiani non sono in forte trepidazione. La curiosità è viva ed è alimentata da alcune immagini ufficiali che sono trapelate e immediatamente divulgate in rete.

Novità o restyling per il nuovo Samsung Galaxy S9?

Le voci di corridoio sono sempre da ponderare bene, ma le indiscrezioni fanno gola e avvicinandosi l’evento ufficiale, un fondo di verità c’è di sicuro. Si vocifera che la scocca frontale sarà praticamente identica al predecessore Galaxy S8. Al contrario, le cornici del display saranno molto più sottili. Novità assoluta sarà, invece. La presenza del pulsante per attivare l’assistenza Bixby.

Dettagli tecnici

Il sito americano VentureBeat afferma che il nuovo Samsung Galaxy S9 presenterà uno schermo da 5,8 pollici, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria. Oltre Oceano si baserà sul processore Qualcomm Snapdragon 845. La versione Plus sarà ovviamente più grande e potente. Uno schermo da 6,2 pollici, 6 GB di RAM e 128 GB di storage interno.
Molta attenzione è stata posta anche nell’implementazione delle funzioni fotografiche. L’apertura variabile della fotocamera posteriore sarà da 12 megapixel, mentre quella frontale da 8 megapixel. Piccoli e funzionali altoparlanti stereo saranno, invece, montati sulla parte inferiore.

Ecco che dopo i predecessori, Samsung conferma la presenza del sensore per il riconoscimento delle impronte digitali. Quest’ultimo, in tutta probabilità, sarà posizionato proprio sotto la telecamera.

Per ovvie ragioni le notizie trapelate non sono verificate, ma i numerosi dettagli le fanno credere attendibili. Per conoscere la verità occorre attendere ancora qualche giorno. Solo allora scopriremo tutti i dettagli del nuovo Samsung Galaxy S9.