Il 10 gennaio 2018 è stata lanciata sul mercato statunitense delle App Facebook Messenger For Kids. Un nuovo servizio di chat per minori per la quale i livelli di sicurezza per bambini sono stati notevolmente implementati. L’app è disponibile e scaricabile sia su Android sia su iOS.

Messenger for kids: la risposta a una necessità

L’applicazione è stata sviluppata per mettere a disposizione di bambini e genitori una soluzione divertente e sicura per comunicare in libertà. Messenger for kids si presenta come un’app standalone (cioè non strettamente collegata a Facebook).Una vera e propria chat per minori che consente ai più piccoli di rimanere facilmente in contatto con genitori, parenti e amici senza correre rischi di contatti spiacevoli.

Nata come risposta alle frequenti e ormai sempre più insistenti richieste da parte delle associazioni dei genitori statunitensi, l’applicazione è stata sviluppata tenendo in alta considerazione tutti gli aspetti legati alla sicurezza e al controllo delle attività online dei bambini. In questo modo anche i più piccoli sono introdotti all’interno di un nuovo mondo di comunicazione digitale con la sicurezza dell’ambiente familiare.

Come funziona la chat per minori di Facebook?

Sviluppata in collaborazione diretta con associazioni come National PTA (associazione nazionale genitori e insegnanti d’America) e Blue Star Families, Messenger for kids intende rivoluzionare il mondo delle chat grazie al suo funzionamento basato su due livelli.

Il primo livello riguarda la chat installata sul device del minore. Attraverso l’uso di un account, creato e approvato dai genitori, consente di effettuare video chiamate, inviare foto, disegni e messaggi. L’interfaccia è amichevole e ricca di contenuti appositamente studiati per i piccoli utenti.

Messenger Kids Control Panel rappresenta il secondo livello della app di Facebook. È utilizzata dai genitori, i quali hanno la possibilità di controllare le attività dei figli all’interno della chat. Possono, inoltre, approvare o bloccare contatti, leggere i messaggi e i log delle video chiamate.

In questo modo, con pochi semplici passi, i genitori potranno attivare il servizio per i propri figli senza preoccupare dei possibili rischi derivanti dall’utilizzo incontrollato di Internet. I dati forniti riguardanti i piccoli utenti, assicura Facebook, non verranno mai utilizzati per la targetizzazione. Non saranno presenti pubblicità o applicazioni a pagamento all’interno della chat per minori.

Facebook Messenger for Kids è già disponibile?

Purtroppo l’applicazione non è disponibile per tutti poiché il lancio del 10 gennaio scorso ha riguardato solo il mercato americano e fedeli al sistema iOS. La versione per Android e Amazon Fire Tablet saràrilasciata nei prossimi mesi.

Restiamo in attesa che Facebook renda disponibile questa nuova e rassicurante chat per minori anche in Europa.