Dove le parole d'ordine sono qualità e professionalità. Dove il Cliente è al centro dell'attenzione.
caseina micellare

Caseina micellare: che cosa è e quando assumerla

Che cos’è la caseina micellare? Partiamo col dire che è una proteina derivante dal latte,  maggiormente presente in quello vaccino. Si tratta di un ottimo supplemento proteico che garantisce un forte senso di sazietà e che fornisce un ampio insieme di amminoacidi.

Ma quando impiegare la caseina micellare? Sono tre i momenti principali durante i quali la caseina micelllare andrebbe introdotta nel nostro organismo. Prima di andare a dormire, come spuntino fuori pasto e nel post-allenamento.

CASEINA MICELLARE PRIMA DI ANDARE A DORMIRE

Il primo impiego della caseina micellare è quello del “prima di andare a dormire”. Le caseine infatti tendono a formare un gel a livello gastrico che le porta a essere digerite lentamente, il che comporta una lenta immissione di amminoacidi nel sangue evitando gli stati catabolici. Risultano, inoltre, valide alleate in caso di fame improvvisa. Esse, infatti, hanno un alto potere saziante. La caseina micellare può anche essere integrata nel caso in cui con la normale dieta non si fosse riusciti a raggiungere la quota di proteine giornaliere prestabilite.

UNO SPUNTINO A BASE DI CASEINA MICELLARE

Come abbiamo già ripetuto più volte la caseina micellare ha un forte potere saziante, oltre a essere un’importante fonte di proteine. Queste caratteristiche la rendono ideale soprattutto quando non abbiamo tempo o modo di consumare cibi solidi perché poco pratici. In queste situazioni viene in soccorso la caseina micellare che può essere una valida alternativa ai pasti almeno dal punto di vista proteico.

ALLENAMENTO E CASEINA MICELLARE

Dopo l’allenamento è necessario reintegrare proteine e nutrienti. Anche se la caseina micellare ha un tempo di assimilazione un po’ più lungo, è un’ottima fonte proteica e garantisce una buona quantità di amminoacidi. D’altronde dopo l’allenamento è consigliato mangiare anche del cibo solido che di sicuro ha tempi di assimilazione più lunghi rispetto alla caseina micellare.

In conclusione, la caseina micellare può essere considerata una valida fonte proteica utilizzabile in diversi momenti. Svolge perfettamente il ruolo di integratore proteico in alternativa al cibo solido quando quest’ultimo non può essere consumato per i più vari motivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *